PRIMA DI METTERTI IN CAMMINO RICORDA DI PORTARE CON TE:

• Documento di riconoscimento o passaporto
• Tessera sanitaria

Ma soprattutto ricordati di richiedere il PASSAPORTO DEL VIANDANTE

Il “Passaporto del viandante” o credenziale è un documento di fondamentale importanza per chi decide di intraprendere il Cammino d'Abruzzo poiché consente di accedere alle agevolazioni presso le strutture di accoglienza lungo il percorso. Su di esso verranno apposti i timbri dei luoghi visitati: strutture ricettive e di ristoro, uffici turistici, ecc. ed il viandante potrà arricchirlo annotando le proprie sensazioni ed emozioni provate lungo il cammino. Resterà così un ricordo indelebile di questa splendida avventura.
Il Passaporto viene rilasciato dietro donazione volontaria all’associazione Abruzzo a piede libero ed il ricavato verrà utilizzato per ristampare le stesse credenziali e per incentivare la promozione del Cammino d'Abruzzo.


COME RICHIEDERE IL PASSAPORTO DEL VIANDANTE

3 SEMPLICI PASSI PER OTTENERE IL PASSAPORTO

1. Il passaporto non ha un prezzo, le uniche spese da sostenere sono quelle relative alla stampa ed alla spedizione, per cui ti chiediamo di effettuare una donazione liberale per coprire almeno le suddette spese e supportare l'attività dell'Associazione relativa alla promozione del Cammino d'Abruzzo.
Indicativamente una donazione di € 13,00 ci permette di stampare e spedire un passaporto ed una toppa ufficiale del Cammino d'Abruzzo per il vostro zaino.

Per la donazione è possibile procedere tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a:

Associazione Abruzzo a piede libero
IBAN: IT27X0329601601000067332646
Causale: donazione per passaporto

Oppure fare una donazione tramite PayPal cliccando sul piedino qui sotto

2. Compilare il modulo online che trovi qui sotto

3. Invia la ricevuta del bonifico o donazione tramite PayPal all'indirizzo e-mail: donazioni@ilcamminodabruzzo.it



Ora non ti resta che attendere l'arrivo del passaporto e partire...

Buon Cammino... a piede libero!

Informativa ai sensi del nuovo regolamento europeo 679/2016 sulla Protezione dei Dati (GDPR): i dati personali vengono raccolti e conservati dall’Associazione Abruzzo a piede libero, solo per finalità informative sulle attività dell’associazione e non saranno ceduti a terzi.