Passione, bellezza, natura e riscoperta sono le parole chiave della tappa del Cammino d'Abruzzo di oggi. I passi ci portano a valle fra uliveti, vigne e campi di grano.
E percorrendo stradine poco trafficate si arriva ai borghi di Picciano e Piccianello dove biodiversità, artigianato e creatività costituiscono un vero nutrimento per il fisico e lo spirito. Fucina di artisti della musica, fra i suoni della banda, i canti dei cori folkloristici e i balli della tradizione abruzzese, vi invitiamo a degustare la vera "pizzonta"... prelibatezza per ogni palato!
Il cammino che sale pian piano per splendide colline, ci condurrà al borgo di Collecorvino da cui si gode di una bellezza paesaggistica straordinaria. Lo sguardo arriva ad abbracciare il mare e la Maiella. La vista mozzafiato del Gran Sasso d'Italia al tramontar del sole, in compagnia del monumentale convento di San Patrignano, cuore del paese, riempie gli occhi di meraviglia.
Il convento agostiniano e poi francescano di San Patrignano contiene affreschi del 1600 ed un antichissimo pozzo dell'800 d.C. al centro del chiostro ricco del fascino alchemico del Capelvenere.
Con passione saremo guidati, attraverso l'esplorazione della bellezza tra passato, futuro e presente in costruzione... a piede libero!

  • Km

    16

  • Altitudine massima

    422 mt

  • Difficoltà

    Facile

Il percorso