Una tappa tutta immersa nel verde delle colline teramane. Oggi lasciamo il mare per intraprendere sentieri e stradine secondarie che dapprima ci condurranno nella Riserva del Borsacchio e alla sua antica Fonte dell'Accolle dove sgorga acqua sorgiva e dove la vista si spalanca sull'azzurro del mare Adriatico; poi, salendo ancora la collina, entriamo nel piccolo borgo medioevale di Montepagano attraverso Porta Borea.
Interessante la visita al castello ed al campanile che domina la piazza. Il cammino prosegue fra i sali e scendi dei numerosi vigneti fino ad arrivare al borgo di Morro D'Oro da cui si gode di un ampio panorama vista mare e monti.
Uscendo dal paese ci dirigiamo verso l'Abbazia di Santa Maria di Propezzano, dove, secondo tradizione, nel 715 apparve la Madonna. Vero gioiello immerso fra gli ulivi tortiglioni che, in un batter d'occhio, ci accompagnano alle porte di Notaresco, arroccato su una collina da dove si può godere di un clima davvero ideale.
Affascinante il suo centro storico, meritevole la visita alla "neviera" ed infine salutare rifocillarci con le sue deliziose birre! Andiamo a gustarle insieme... a piede libero!

  • Km

    18

  • Altitudine massima

    283 mt

  • Difficoltà

    Media

Il percorso